Come si stampa la decorazione di un pavimento in calcestruzzo?

16/08/2014

Se cerchi una soluzione che doni al tuo pavimento un aspetto bello e curato, devi assolutamente conoscere le caratteristiche innovative del calcestruzzo stampato, una tecnica di stampaggio nata in America che ha rivoluzionato la realizzazione di pavimenti industriali e non solo.
Il calcestruzzo si compone di una miscela di legante, sabbia ed additivi minerali che uniti tra loro danno origine a un materiale isolante e modellabile.
Per la stesura del calcestruzzo occorre predisporre il suolo per la gettata, che avverrà delimitando la zona di interesse con degli appositi casseri. Dalla posa all’indurimento, i casseri serviranno come supporto per mantenere la forma del risultato finale. Successivamente, si procede con lo stampaggio. Questa operazione comporta l’utilizzo di una matrice in poliuretano, la quale incide la trama nel calcestruzzo che assumerà le sembianze desiderate grazie a polveri di quarzo e pigmenti colorati per riprodurre le sfumature tipiche di pietre e legni.
Dopo aver effettuato lo stampaggio occorre attendere 24 ore per l’indurimento completo del pavimento sul quale verrà applicata una resina resistente e protettiva che garantirà il mantenimento nel corso degli anni. Una volta lavato accuratamente il pavimento in calcestruzzo stampato sarà pronto per prendere parte al vostro restyling di design.

Ora puoi riprodurre pietre e legni, non ricorrere a costi estremi, affidati al calcestruzzo stampato!

Pavimenti Industriali