Pavimenti in resina per usi industriali

07/05/2014

Il pavimento del tuo magazzino è logorato dal tempo e dall’uso intensivo; le corsie ad altro traffico AGV della tua azienda logistica si sono usurate; negli anni, il fondo della tua autorimessa ha perso omogeneità. La soluzione a tutti questi problemi è semplice: esiste infatti una categoria di pavimenti innovativi, che unisce resistenza eccezionale a impermeabilità ed elasticità di prim’ordine. Si tratta dei pavimenti in resina.

Pavimenti in resina è una definizione generale che comprende una vasta gamma di prodotti, e sta al progettista e al realizzatore capire qual è il tipo di pavimentazione più adatta per soddisfare le ri-chieste del cliente: un rivestimento a film sottile – le cosiddette verniciatura in resina – che offre un prezzo vantaggioso e una discreta durata, anche se a costo di minore resistenza? O un rivestimento multistrato che, con uno spessore compreso fra i 2 e i 3 millimetri, garantisce una straordinaria pre-stazione tecnica? O forse ancora un rivestimento a massetto epossidico, che in quanto a resistenza agli urti e agli agenti chimici non teme confronti?

Per quanto riguarda i costi, prima di stabilirli bisogna prendere in considerazione l’area da coprire, le caratteristiche pregresse del sottofondo e lo spessore scelto. È importante, dunque, valutare bene le esigenze della propria azienda o del proprio magazzino, e nel caso farsi consigliare da un esperto, che saprà indirizzare sulla tipologia più adeguata e con il migliore rapporto qualità/prezzo.

Per informazioni e consulenze, anche riguardo la nuova linea di pavimenti industriali specificamente pensata per il rivestimento in resina dei parcheggi, visita il nostro sito aziendale e il nostro portale sui pavimenti industriali.

Pavimenti Industriali